Golden Retriever bianco? I colori di un cucciolo: bianco, crema, oro o rosso

Molte persone sono alla ricerca di cuccioli di Golden Retriever bianco: vediamo quali sono i colori effettivamente possibili in un cucciolo di Golden Retriever.

Di che colore è il Golden Retriever?

Il nome della razza Golden Retriever non è casuale, infatti arriva dal inglese golden = dorato.

Facciamo chiarezza da subito: il Golden Retriever bianco, rosso o nero non è ammesso dallo standard della razza e spesso si fanno delle semplificazioni che possono generare un po’ di confusione.

Alcuni esemplari di questa razza possono avere il pelo particolarmente chiaro, cosi’ chiaro da sembrare esemplari di Golden Retriever bianco: in realtà il colore e’ crema chiaro.

golden retriever bianco
The Golden Retriever Breed Standard, Wendy Andrews

I Golden Retriever possono avere due colori principali (leggi anche lo standard di razza Golden Retriever Enci):

  • qualsiasi tonalità del crema
  • qualsiasi tonalità del dorato

E’ ammesso qualche pelo bianco esclusivamente sul petto, mentre non sono ammessi né rosso né mogano

Le possibili sfumature del pelo che possono andare dal crema molto chiaro (potrebbe davvero sembrare quasi un Golden Retriever bianco) fino all’oro scuro sono davvero tante, come puoi ben vedere nella foto precedente.

Leggi anche: Golden Retriever: carattere, aspetto, alimentazione, addestramento, salute

Ogni colore è comunque bello, ma alcune tonalità sono associate a famiglie di Golden Retriever ben definite: Americano ed Inglese.

Golden Retriever inglese: bianco o crema?

Di solito, chi parla impropriamente di Golden Retriever bianco intende in realtà il Golden Retriever inglese, che molto spesso ha il pelo di colore particolarmente chiaro, a differenza del Golden Retriever americano che sono di solito più scuri.

Leggi di più sulle differenze fra le linee di Golden Retriever: Golden Retriever americano e inglese: quali differenze?

golden retriever bianco
Golden Retriever inglese di colorazione molto chiara da sembrare bianco (Junior Champion of Ukraine 2018)

Il Golden Retriever inglese non prevede solo il color bianco – crema.

Il loro colore può variare da crema chiaro ad oro profondo, in tante bellissime sfumature.

In una sola cucciolata puoi anche trovare diverse sfumature di colore. 

Due esemplari di Golden Retriever inglese: color oro chiaro e oro profondo

Tuttavia, il Golden Retriever inglese non e’ mai veramente bianco: il colore più chiaro che potrai trovare e’ un crema pallido.

Il colore del Golden Retriever cambia con l’età?

Il colore del Golden Retriever tende a diventare più scuro quando il cane raggiunge l’età adulta.

I cuccioli hanno spesso le orecchie ed alcune parti del corpo più scure. In età adulta, circa a due anni, tendono a diventare più scuri col pelo che arriva al colore definitivo, uniformandosi a quello delle orecchie.

cucciolo golden retriever bianco
Il nostro cucciolo di Golden Retriever inglese, Stella

Verso gli 8 – 10 anni il colore del pelo cambia nuovamente, soprattutto sul muso, con la comparsa di peli bianchi. I cani anziani hanno spesso il muso bianco.

Come sapere che colore avrà il tuo cucciolo di Golden Retriever da adulto?

Se stai adottando un cucciolo di Golden Retriever, hai sicuramente molta curiosità per il colore che avrà da adulto.

È piuttosto facile prevederlo:

  • guarda i genitori, molto probabilmente il tuo cucciolo avrà un colore del pelo tra quello della sua mamma e del suo papa’. Due Golden Retriever color oro possono produrre alcuni cuccioli di colore più chiaro, ma le possibilità che due animali di colore rosso producano un Golden color crema sono davvero basse.
  • guarda il colore delle orecchie del cucciolo: da adulto il suo pelo diventerà probabilmente di quella tonalità, con eventualmente alcune sfumature più chiare
che colore avra cucciolo di golden da grande
Guarda i genitori, molto probabilmente il colore del pelo del cucciolo sarà un loro mix

Golden Retriever americano: color oro

Mentre in Europa (standard FCI) esiste un’unica razza Golden Retriever, negli Stati Uniti e’ stato attribuito il nome English Cream Golden Retriever ai cani di colore più chiaro che possono provenire dall’Inghilterra, dall’Europa, dall’Australia e persino dal Canada. 

Il Golden Retriever americano e’ molto meno diffuso in Europa, e quindi il suo prezzo in Italia è molto più alto di quello di linea inglese.

Golden Retriever americano color oro che ha vinto lo Sporting Group at the Westminster Kennel Club Dog Show nel 2020

Negli Stati Uniti durante le esposizioni sono preferiti i Golden Retriever di colore più scuro.

Mentre lo standard europeo parla di “qualsiasi tonalità del dorato o crema”, per l’American Kennel Club:

“Dorato ricco e brillante di varie sfumature … Il colore del corpo predominante estremamente chiaro o scuro è indesiderabile … Sono ammessi cuccioli di colore più chiaro che promettano di diventare più scuri con la maturità”.

Quindi in sintesi negli Stati Uniti sono preferiti Golden Retriever color oro, mentre in Europa sono apprezzati cani che vanno dal color oro al crema.

Golden Retriever rosso

Visto che ci siamo, vediamo ora iI Golden Retriever rosso che e’ di colore più scuro.

Nessuno standard ammette il Golden Retriever di colore rosso: questo non significa che questi cani non siano bellissimi! Non vinceranno mostre canine.

Il Golden Retriever rosso e’ più diffuso in allevamenti specializzati in cani da lavoro, soprattutto negli Stati Uniti.

Golden Retriever rosso

Il Golden Retriever rosso e’ molto energetico e gli piace lavorare. Sono più snelli ed atletici, col pelo più corto rispetto ad altri Golden.

Nonostante la loro natura di cacciatori, rimangono sempre dolci e amorevoli, come tutti gli altri Golden.

Golden Retriever da esibizione

Gli esemplari di Golden Retriever destinati alle esibizioni sono più robusti dei cani da lavoro e col pelo più lungo. Tendono ad essere un più calmi ed hanno bisogno di meno stimoli mentali ed esercizio .

Sono tipicamente di colore crema e oro, e naturalmente, sono sempre ottimi cani di famiglia.

I colori NON accettati dallo standard di Golden Retriever: bianco, rosso e nero

Come già dicevamo il Golden Retriever può avere il pelo super chiaro, ma tecnicamente non e’ bianco puro, come ad esempio lo sono i Samoiedo o i Bichon.

Non sono ammessi nemmeno i cani di colore rosso. Ma spesso è solo dell’uso delle parole per distinguere il crema chiaro dal bianco nel definire il pelo di un cucciolo di Golden Retriever.

Caso ben diverso e’ invece quello del Golden Retriever nero: se pensi di riconoscerlo non è sicuramente un esemplare di razza.

Probabilmente si tratta di animale di razza mista oppure di un Flat Coated Retriever, come quello nella foto seguente.

Flat Coated Retriever

Sembra proprio un Golden, vero ?! Non e’ geneticamente possibile per un Golden Retriever di razza avere un mantello nero. Leggi di più in questo mio articolo: Golden Retriever nero: un po’ di chiarezza

Il colore del Golden Retriever è cosi’ importante?

Se stai cercando un cucciolo di Golden Retriever, il colore non dovrebbe essere in cima alle tue priorità.

Quando scegli un cucciolo di Golden Retriever, le tue priorità dovrebbero essere:

  • avere un cucciolo sano
  • trovare un cane con ottimo carattere e temperamento

Ricorda sempre di cercare allevatori di comprovata esperienza che testino i loro riproduttori per l’assenza di malattie come displasie e patologie oculari e per tutte le malattie che sono comuni nella razza Golden Retriever.

Visita sempre l’allevamento per:

  • valutare le condizioni in cui vivono i cani
  • conoscere i genitori del cucciolo
  • vedere se ti piace il suo temperamento

Leggi di più su come trovare un cucciolo di Golden Retriever qui :

Cani che potrebbero assomigliare al Golden Retriever bianco

Pastore Maremmano Abruzzese

Pastore Maremmano Abruzzese
Pastore Maremmano Abruzzese

Il Pastore Maremmano Abruzzese è un cane utilizzato principalmente per la custodia di greggi di pecore. È attento, vigile e premuroso nei confronti della sua famiglia. Il nome della razza deriva dai nomi delle regioni della Maremma e dell’Abruzzo, dove già centinaia di anni fa questi cani facevano la guardia alle pecore. Descrizioni di cani simili al pastore maremmano si trovano nella antica letteratura romana.

Si tratta di un cane dal temperamento molto forte, sicuro e indipendente, come buona parte dei cani da lavoro. E come cane da pastore mostra un profondo attaccamento al padrone, che vede come un punto di riferimento. Si presenta come schivo e diffidente verso gli estranei, pur non esternando un’indole troppo aggressiva: caratteristica della razza è quella del presentarsi come un animale dal comportamento sobrio e tendenzialmente più composto. 

Il Pastore Maremmano Abruzzese, secondo lo standard di razza, è un cane di grande mole, di forte costituzione, di aspetto rustico e nel tempo stesso maestoso e distinto. Il Maremmano-Abruzzese è un cane di campagna grande e ben costruito, che allo stesso tempo ha una silhouette maestosa e raffinata. 

  • Colore: bianco (entro alcuni limiti sono tollerati anche il mantello colore avorio, arancio pallido o limone).

Cane da Montagna dei Pirenei

cane bianco da montagna
Cane da Montagna dei Pirenei

E’ una delle razze più antiche e nobili della storia. Si tratta infatti di una razza molto antica, imparentata strettamente con molti altri grandi cani bianchi europei, come ad esempio il pastore maremmano italiano.

Il Cane da Montagna dei Pirenei è stato compagno da secoli dei pastori baschi che vivevano nei pressi dei Pirenei francesi e di Spagna.

Il carattere del Cane da Montagna dei Pirenei è quello di un animale sicuro di sé ma molto gentile, in particolare coi bambini, e molto affettuoso. E’ un cane, che sa proteggere molto bene la sua famiglia o il suo gregge quando è necessario, ma di norma, quando non ci sono pericoli in vista, è paziente e leale.

È una razza indipendente e senza paura, sempre leale ai suoi doveri. Il Cane da Montagna dei Pirenei è un ottimo guardiano abituato a vagare per controllare il suo territorio. Quando protegge il suo gregge è solito abbaiare. Se non viene addestrato per tempo può capitare che abbai un po’ troppo, soprattutto nel cuore della notte.

Non è un animale da appartamento: ha bisogno di molto spazio, anche per via delle sue origini rurali che lo rendono proprio a livello di razza amante delle grandi distese aperte, che considera il suo territorio da proteggere.

  • Colori: bianco, pezzato, grigio, miele, arancio

Samoiedo

Samoiedo
Samoiedo

Un grande cane di origine nordica, la popolarità del Samoiedo sta crescendo in tutto il mondo. Morbido pelo bianco, carattere felice, tanta energia: come non amarli?

Il Samoiedo, è un cane incentrato sull’uomo ed ha bisogno di uno stretto contatto con lui. È anche un maestro nell’evitare conflitti con altri cani. È un cane molto allegro e privo di aggressività.

I Samoiedo sono dolci ed affettuosi con i bambini. Ma sono anche testardi e spesso disubbedienti, quindi abbaiano spesso. Non è un cane adatto a tutte le famiglie. Questo cane è molto attivo e vivace, ha bisogno di muoversi molto e non può adattarsi alla vita in appartamento. Tenerlo in casa, inoltre, potrebbe risultare complesso a causa della copiosa perdita di pelo, che rappresenta certamente l’unico lato negativo di questa razza. I Samoiedo sono testardi e indipendenti, quindi devono essere addestrati con pazienza e comprensione.

I Samoiedo sembrano sempre sorridere. È grazie alla loro forma insolita della bocca: le loro labbra sono leggermente arricciate.

  • Colore: bianco puro, crema o bianco biscotto (colore di base bianco con qualche macchia biscotto); non deve apparire marrone chiaro

Pastore Bianco Svizzero

Pastore bianco svizzero
Pastore Bianco Svizzero

Il Pastore Svizzero Bianco è un cane intelligente ed energico simile ad un Pastore Tedesco, che ama lavorare per il suo padrone. È disponibile in due tipi di mantello: a pelo corto e a pelo lungo.

Il Pastore Svizzero Bianco discende dal Pastore Tedesco. Come suo cugino, è un cane intelligente, sicuro di sé e disposto a collaborare con gli umani. Impara anche comandi e compiti difficili molto rapidamente, il che lo rende ideale per diversi sport. Il Pastore Svizzero Bianco è molto più gentile e calmo del Pastore Tedesco, poiché doveva essere un cane di famiglia, non un cane da difesa.

Il Pastore Svizzero bianco è un cane vivace, attento, giocoso e responsabile. Ha una grande predilezione per il suo proprietario e per la sua famiglia e tende ad essere abbastanza amichevole con sconosciuti e altri animali a meno che possano indicargli un pericolo. Ama molto giocare anche con i più piccoli, che però dovranno costantemente essere sorvegliati. Nonostante il suo meraviglioso manto bianco non ha necessità di grande attenzione poiché si ritiene che il suo pelo sia autopulente. Ha bisogno di essere addestrato. E’ una razza che possiamo definire affidabile.

E’ un cane di grande taglia con un corpo forte e muscoloso e un torace ben disceso. Gli arti sono robusti e asciutti. La testa è ben definita, potente e finemente cesellata.

  • Colore: bianco

Leggi anche:

Ultimo aggiornamento Amazon Affiliate 2021-09-26 at 06:37

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.